sabato 1 giugno 2013

Ricetta per la festa o la ricorrenza.

Pasta della vigilia.



Primo piatto della tradizione sarda, da consumarsi il giorno del Sabato Santo (vigilia della Santa Pasqua). La tipologia della pasta ricorda la fettuccina ma più spesse ed in oltre non si usano le uova poiché dal Venerdì Santo non si possono usare  le uova ne altri prodotti di origine animale. La pasta è realizzata con un impasto senza uova, a base di farina di semola, farina 00, olio e acqua. E' davvero semplice da preparare: basteranno pochi accorgimenti per ottenere un'ottima pasta fresca fatta in casa, condita con una semplice salsa alle noci.

INGREDIENTI PER 500 GR DI PASTA

Farina tipo 00, 125 gr
Farina di semola di grano duro rimacinata 125 gr
Acqua fredda 130 gr
Olio di oliva extravergine 1 cucchiaio


PREPARAZIONE DELLA PASTA

Per realizzare la pasta ponete in una terrina la farina 00 e la farina di semola di grano duro, quindi mescolate bene e trasferite il tutto su una spianatoia. Formate la classica fontana con il buco al centro, aggiungete l’acqua, poca alla volta, cominciate ad impastare . Quando gli ingredienti cominceranno ad amalgamarsi, versate l’olio e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto morbido e liscio, formate con l'impasto una palla. Avvolgete l’impasto con un panno umido e lasciatelo riposare per 10-15 minuti, affinché diventi ben elastico. Trascorsi i 15 min cominciate a lavorare la pasta su un piano infarinato. Con un mattarello stendete una sfoglia dello spessore di 2 mm formatene un ampio disco, infarinatelo un poco in superficie, e arrotolatelo su se stesso . Tagliate il rotolo così ottenuto a fettine spesse circa 1cm , che aprirete e separerete ricavandone una specie di  “spaghettoni piatti”. Infarinate leggermente la pasta  così ottenuta.

INGREDIENTI CONDIMENTO

Olio d'oliva 1/2 bicchiere
Noci 300 gr
Aglio 1 spicchio
Maggiorana 1 rametto
Sale q.b.
Pane mollica 40 gr
Prezzemolo
Pangrattato

PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO

Per preparare la salsa alle noci, la prima cosa da fare è scottare i gherigli per almeno 5 minuti in acqua bollente , in modo che risulti poi più facile spellarli.
Passati i 5 minuti, scolate i gherigli e lasciateli intiepidire. Nel frattempo mettete la mollica di pane a mollo nell'acqua minerale naturale dentro ad una ciotola e quando sarà ben morbida ed inzuppata scolatela. Spellate i gherigli uno per uno e metteteli in un frullatore (o nel mortaio) insieme all'aglio, e all'olio . Aggiungete quindi il pane precedentemente ammollato e scolato e la maggiorana : azionate il frullatore tanto quanto basta ad ottenere una crema densa , quindi aggiustate di sale, ed eventualmente aggiungete del pangratato per rendere la salsa più densa.
Quando avrete ottenuto un bel composto omogeneo, la vostra salsa alle noci sarà pronta per essere utilizzata come condimento per pasta sopra descritta
Prendete la pasta e fatela cuocere in acqua bollente per pochi minuti. Quando saranno al dente, scolateli e uniteli alla salsa. Saltateli per un paio di minuti in padella, quindi unite abbondante prezzemolo tritato .


La vostra pasta della vigilia è pronta: impiattatela e servitela calda.








Difficoltà: media
Preparazione: 40 min
Cottura: 3 min