mercoledì 19 giugno 2013

"A lei piace la cucina greca?" Tzatziki!!!

“Mi fece sentire greca.
La mia casa, e io stessa, diventammo una colonia greca dove lui sbarcava come voleva e quando voleva." L'uomo applaudi con la punta delle dita.
"Claire. Questa è la migliore versione della storia che io abbia mai ascoltato." "Ho sostituito i miei amici, i miei ricordi, i miei gusti con i suoi, ho persino cambiato il modo di mangiare e per anni e anni sono passata da un ristorante greco all'altro e nella cucina di casa mia non ho preparato che specialità greche. A lei piace la cucina greca?" "E una cucina estiva."
Monsieur Lebrun applaudi di nuovo con la punta delle dita, ma questa volta non intervenne nella conversazione.
M.V. Montalban Labirinto greco



Cominciamo con il dire " che caldo fa ?! 
Due sono gli alimenti tipici estivi, che rinfrescano e rigenerano lo yogurt bianco e la menta.

Lo tzatziki lo conobbi circa 16 anni orsono grazie a mia suocera Lina, la quale lo chiamava  snejanka, alla bulgara. Questa salsa mia suocera la faceva con una certa frequenza soprattutto in estate, come pure la salsa tarama salade e la melitzano salade, i dolma e la mussaka.


Veniamo alla ricetta dello Tzatziki









Difficoltà: bassa
Preparazione: 20 min
Cottura:   min

INGREDIENTI:

  • 300 gr di yogurt
  •  1 spicchio d'aglio (o 1/2 come nel mio caso)
  •  1 cetriolo
  •  2 cucchiai di olio
  •  1 cucchiaio di aceto
  •  20/25 foglie di menta
  •  sale



PREPARAZIONE:

Lavate bene il cetriolo asciugatelo, con un pelapatate togliete la buccia esterna che conserverete.

Prendete una grattugia julienne piccola e grattate tutto il cetriolo di piatto (non di lungo ricaverete dei filamenti).

 Ponete il composto in un colino e con un cucchiaino premete delicatamente per favorire la fuoriuscita dell’acqua.

Togliete all'aglio l'anima; tagliando lo spicchio a metà si trova una parte nel centro che è facilmente asportabile. Toglierla e buttarla poiché questa è la parte meno digeribile dell’aglio. 

Fare un battuto fino fino dell’aglio e con un cucchiaino premere sul trito d’aglio sino a ricavarne una salsa. 


Prendere la buccia del cetriolo e tritarla finemente. 


Tritate finemente le foglie di menta che avrete precedentemente lavato e asciugato. 


Mettete lo yogurt in una terrina, aggiungere l’aglio con la buccia tritata e mescolate aggiungete la polpa di cetriolo e mescolate. 











Poi versate un cucchiaio d'olio, mescolate, versate un cucchiaio d’aceto mescolate bene ed infine l’ultimo cucchiaio d’olio e mescolate bene con la frusta. 


Per finire regolate il sale, aggiungete la menta tritata e mescolate bene. Lasciate riposare per almeno tre ore in frigo prima di servire.


Conservare lo tzatziki in frigorifero per 2-3 giorni, ricoprendo la superficie con un film di olio extravergine  e coprendolo o con un foglio di pellicola oppure con il tappo se usate dei contenitori ermetici di vetro.

καλή όρεξη!!! Kali Orexi!!!