mercoledì 24 luglio 2013

Spaghetti with bacon and Rosemary - Espaguetes con tocino y romero

Stanchi della solita “carbonara” o “gricia”?

Provate gli spaghetti pancetta e rosmarino.

La pancetta regala emozioni di sapore interessanti che vengono esaltate sia dall’uovo che dal rosmarino fresco. Dell’uovo andrebbe usato solo il tuorlo, ma un poco di chiara dona una consistenza spumosa.






Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 min.
Cottura: 18 min.

INGREDIENTI per 2 persone :

  • 160 -170  g di spaghetti
  •  100 g di pancetta
  •  1 cipolla fresca
  •  2 rametti di rosmarino fresco possibilmente del vostro vaso.
  •  1 uovo
  •  1 tuorlo
  •  2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  •  1/2 bicchiere di vino bianco
  •  sale
  •  pepe

 PREPARAZIONE:

Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua per la cottura della pasta. Quindi tagliate la pancetta a cubetti , fate un battuto fine della cipolla,

lavate ed asciugate i rametti di rosmarino, prendetelo dalla punta e facendo scorrere le dita in verso contrario degli aghi sfilando così le foglie e lasciandole cadere sul tagliere , tritate finemente gli aghi.


Sbattete l'uovo e il tuorlo in una terrina con un pizzico di sale, una macinata di pepe.




Ponete i cucchiai d’olio in una padella con il battuto di cipolla, fate cuocere a fuoco vivo per circa 2 minuti, 

abbassate la fiamma e fate cuocere per altri 2-3 minuti facendo attenzione a che la cipolla imbiondisca e non bruci. Aggiungete la pancetta e continuate la cottura mescolando in continuazione. 

Dopo un paio di minuti aggiungete il rosmarino tritato e continuate la cottura.


Quando la pancetta risulta ben rosolata aggiungete il vino e continuate la cottura.

Cuocete gli spaghetti e quando sono a ¾ della cottura trasferiteli nella padella, 

mantecate per un paio di minuti ( lo spaghetto deve essere ben condito ma non asciutto),

 trasferite il contenuto della padella nella terrina, mescolate bene in modo che si insaporisca il tutto e servite.

VINI CONSIGLIATI:


un'immagine del prodotto

Lunario


Doc Superiore Colli Lanuvini



ASPETTO Limpido.
COLORE Giallo paglierino, con riflessi verdognoli.
PROFUMO Le varietà autoctone impiegate si mettono in evidenza soprattutto per la fragranza degli aromi legati alla fermentazione alcolica quali, rosa, limone e banana.
SAPORE L'attacco è morbido e vellutato, la presenza di una buona acidità contribuisce alla struttura del vino e lo rende equilibrato e armonico allo stesso tempo. Tra le sensazioni percepite emergono sapori di mandorle, nocciole e agrumi.
ABBINAMENTI Si raccomanda l'accompagnamento con carni bianche e pesce ad una temperatura di servizio di 8-10°C.






Cantina sociale di Monserrato 

NURAGUS DI CAGLIARI D.O.C.



Grado: 12,00% vol
Colore: Paglierino tenue
Profumo: Fruttato e gradevole
Sapore: Secco, sapido, armonico e leggermente acidulo, di ottima beva
Temperatura di servizio: 8° - 10°
Abbinamento piatti: Carni bianche, pesce e crostacei