mercoledì 29 maggio 2013

Quell'etichetta non s'ha da mettere.

Oliera sì, oliera no ,oliera bum, etichetta impunita.



'Una cattiva notizia per il 'made in Italy' agroalimentare e la tutela dei consumatori. Niente bottiglie etichettate sui tavoli di ristoranti e osterie: l’UE fa dietrofront e annuncia il ritiro della proposta di vietare nei locali le ampolline ricaricabili. "La proposta non è formulata in modo da raccogliere il consenso dei paesi consumatori e dei ristoratori”. 
''Una bottiglia d'olio extravergine su sei in Italia finisce sui tavoli di trattorie, ristoranti e bar. Ed e' necessario - afferma la Cia - chiarirne l'origine, per garantire trasparenza ai cittadini e per tutelare i produttori da falsi e sofisticazioni che 'scippano' ogni anno al 'made in Italy' agroalimentare 1,1 miliardi di euro''.

Se questa è Europa!